Alba Menozzi: "Sono passata dal palco al montare le gomme"




Vorrei iniziare esprimendo la mia gioia verso il Gruppo Sacco Assicurazioni che ci ha invitato a partecipare ad un corso formativo incentrato sull’organizzazione aziendale, tenuto dal Gruppo Remark. Il tutto ci ha regalato nuovi spunti di riflessione che si sono già trasformati in progetti per il 2022. Parto quindi da uno dei temi che mi coinvolge di più: la formazione. Formazione sia personale che aziendale, intesa come una disciplina costante per fare del bene alla nostra mente. La formazione oggi è alla portata di tutti eppure sento dire spesso agli incontri con altri colleghi del mio settore e non, frasi del tipo: “adesso non abbiamo i soldi” oppure “ora non è il momento” e ancora “le priorità sono altre”. Il tempo, il denaro e le risorse per la formazione si trovano solo se hai una visione ben chiara dell’obiettivo che vuoi raggiungere; obiettivo che necessita di una strategia che indichi come raggiungerlo, definendo azioni legate ad una serie di priorità. In caso contrario, lavorando a braccio, si rischia di trovarsi sempre in una condizione di emergenza e quindi in uno stato dove “non è mai il momento”. Ognuno è libero di decidere che visione avere della propria attività e come perseguirla; se gli “affari” vanno male e si decide di restare immobili di fronte agli eventi allora non si può dare colpa alla crisi, ai tempi che sono cambiati, al mondo che non è più quello di una volta. L’evoluzione è una condizione naturale e se tu, imprenditore, non investi sulla tua formazione e/o quella del tuo team come fai a conoscere e gestire la crisi, i tempi moderni e il nuovo mondo? Non è una garanzia assoluta per ottenere un risultato positivo, poiché il COVID ci ha insegnato qualcosa di nuovo, ma almeno sapremo di avere fatto del nostro meglio. I miei valori principali Coerenza, giustizia, rispetto, empatia ed onestà. Con questo mix d’ingredienti affronto le mie giornate e le relazioni di ogni giorno. Questi 5 valori che mi rappresentano sono gli strumenti per fare bene il mio mestiere a tutto tondo. Dalla gestione degli acquisti con i fornitori, alla gestione del personale con i collaboratori fino alla gestione commerciale che coinvolge i nostri clienti.


Il mio obiettivo aziendale Si traduce in una frase sentita più volte: “prenditi cura dei tuoi collaboratori e loro si prenderanno cura della tua azienda”. Non vorrei ci fossero dubbi sul fatto che il risultato economico sia per me un obiettivo chiaro e fondamentale. Ma altrettanto chiara è l’idea che il risultato economico atteso sarà il frutto della collaborazione di ogni persona che lavora per noi e con noi e della nostra capacità aziendale nel condividere nella maniera più coinvolgente possibile i nostri obiettivi con ogni collaboratore e perché no, anche con i nostri clienti e fornitori. In questo modo il fatturato o meglio la capacità di generare utile, sarà il fine che raggiungeremo attraverso una mentalità aziendale volta a fare impresa, creando valore sia al suo interno che verso l’esterno. L’importanza di trovare il tempo per le relazioni Mai come oggi la capacità di creare relazione è un ingrediente fondamentale per resistere nel tempo. Il nostro settore più che mai, nel suo modo di proporsi così spartano e pratico con alla base un prodotto definito “povero” come il pneumatico o il semplice ricambio di meccanica, ha bisogno di prendere valore tramite una relazione di qualità. Il “come” proporre un bene che puoi trovare ovunque fa la differenza. Per fare questo è fondamentale lavorare sodo sulla relazione che ci lega ai nostri collaboratori. Creare una relazione e mantenerla nel tempo vuol dire essere sempre in ascolto. Vuol dire dedicare del tempo di qualità ad ognuno di loro. Vuol dire "il tempo lo trovo". Quando tu dedichi tempo e dai valore ai tuoi collaboratori, loro naturalmente faranno lo stesso con i clienti. È una regola semplice e funziona. Altrettanto importante è creare una sana e costruttiva relazione con i tuoi fornitori. Guidarli verso la tua direzione con rispetto e chiarezza è alla base di un rapporto durevole nel tempo. In questo modo saranno sempre disponibili ad aiutarti quando sarai in difficoltà, indipendentemente dal potere economico. Non da ultimo parlare con il mondo, esprimere i tuoi punti di vista, non avere paura delle critiche o del giudizio condividendo contenuti, come in questo caso, permette agli altri di conoscerti e creare relazioni invisibili che aleggiano nell’aria. Un’aria nuova, sana e costruttiva: l’aria delle nuove relazioni. La spinta delle tradizioni La nostra azienda ha radici familiari che sono diventate sempre più solide con il passare delle generazioni, donando stabilità e floridità ad un grande albero che continua a crescere rigoglioso e possente. Personalmente credo che dove esista una famiglia esista una tradizione. La vera abilità è fare in modo che la tradizione sia dinamica e non statica. Che non sia una condizione per dare di meno ma uno stimolo per dare il doppio. Che sia una responsabilità che respiriamo e sentiamo addosso, donandoci una sana motivazione per rendere orgogliosi chi ha creduto in noi.




Sono entrata in azienda in un periodo storico dove si pensava che le donne, solo per il fatto di essere sentimentalmente legate ad uno dei soci, avrebbero portato sventure. La consapevolezza di questo pensiero, se pur a tratti sofferto, è sempre stato per me uno stimolo per cambiare vecchi schemi mentali trasformandoli in un nuovo concetto di tradizione. Ho sempre avuto ben chiaro che se condividi la tua visione con i tuoi cari, se non fai sconti a nessuno per un criterio di familiarità, se la crescita degli stessi affetti sarà legata alla meritocrazia certificata da risultati chiari e certi, allora non vi sarebbe stato dubbio alcuno sulla buona riuscita. E così è stato. Come vediamo il futuro? La pianificazione dei prossimi anni prevede l’apertura di altri centri fuori dalla stessa città e regione. Stiamo investendo nel settore del noleggio auto e ci stiamo approcciando ad un progetto evoluto d'integrazione con il mondo food. Continueremo a crescere ed investire nell’import export di pneumatici e ricambi a livello globale diventando un rivenditore di riferimento per tanti piccoli operatori del settore in tutta Europa e nel Mondo. Ci vediamo in costante crescita, mantenendo la matrice familiare, diventando un punto di riferimento anche fuori città, generando relazioni di valore e di scambio umano e professionale, con un focus speciale nei confronti dei nostri collaboratori. In poche parole, da un pensiero di Kant: “agisci in modo da trattare l’umanità, sia nella tua persona sia in quella di ogni altro, sempre come nobile fine e mai come semplice mezzo”.



217 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti