Brasile: esperto, per Italia opportunità in infrastrutture



La "creazione di possibili 'strade per lo sviluppo' delle infrastrutture a tutti i livelli, di un Paese, il Brasile, che non si è' mai fermato, specialmente quanto ad opere strategiche, neanche durante i momenti più difficili della pandemia". Lo afferma Nunzio Bevilacqua giurista di impresa e esperto di economia internazionale all'incontro per i rapporti economici fra Brasile e Italia, coadiuvato dall'Ammiraglio Flavio Rocha, Segretario degli Affari Strategici della Presidenza della Repubblica del Brasile, a Brasilia, con il Ministro delle Infrastrutture della Repubblica Federale del Brasile Tarcísio Gomes de Freitas. Si è trattato di "Una specifica, benché' ovviamente rapida, prima disamina di progetti che vanno dall'infrastruttura autostradale, a quella portuale ed aeroportuale con grande attenzione a quella ferroviaria e che trova buoni spazi per imprese estere e già ottime esperienze con aziende italiane, le quali avrebbero la possibilità non solo di ampliare la presenza numerica e settoriale, ma anche di migliorare il 'peso specifico' rispetto ad altri competitors europei". Per il ministro "faremo presto un road show dove specificheremo tecnicamente il portfolio che il Brasile può offrire all'investitore estero e, ovviamente, il nostro auspicio e' che l'Italia, delle aziende di qualità, vada a ricoprire un importante spazio nello scacchiere delle opportunità, proprie di un momento unico nella storia del Brasile".

6 visualizzazioni0 commenti