Chiusi un bar ed elevate sanzioni per inottemperanza alla legge sui green-pass.

Servizio di controllo straordinario del territorio in Brianza con posto di blocco a Seregno. Impiegati anche i cani antidroga “Ocsi” e “Kevin”




Lo scorso pomeriggio, fino alle prime ore della sera, i militari della Compagnia carabinieri di Seregno (MB), unitamente a due unità K9 del Nucleo Cinofili di Casatenovo (LC), hanno effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio che ha interessato le aree più sensibili di competenza della compagnia (tot. 16 comuni) con focus particolare sulla città di Seregno.



Il servizio di prevenzione messo in atto è stato volto principalmente al contenimento dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, dei fenomeni di criminalità urbana in generale nonché al rispetto della normativa anti-contagio Covid-19 in tema di impiego delle certificazioni verdi per l’accesso ai vari servizi e attività aperte al pubblico.


In tema di controllo e prevenzione dalle 18:00 alle 20:00, in Via Briantina, alle porte della città di Seregno, è stato effettuato un posto di blocco con 11 equipaggi impiegati.


Il servizio ha visto l’impiego complessivo 44 militari e due assetti cinofili e ha permesso di identificare:



- 446 persone;


- 101 veicoli;


- 28 esercizi commerciali dove sono stati verificati 257 green-pass.



Anche la scorsa notte oltre ai centri urbani, particolare attenzione è stata prestata alle stazioni dei treni di Seveso e di Seregno, importanti snodi ferroviari locali caratterizzati da un alto flusso di pendolari e, non di rado, luoghi di commissione di reati in danno dei cittadini che rincasano la sera al rientro dal lavoro. Ancora una volta i controlli si sono focalizzati sia lungo le banchine che lungo i corridoi di accesso che corrono sotto i binari.



A Seregno, durante un controllo all’interno di un bar poco distante dalla stazione ferroviaria, il cane “Kevin” ha individuato sotto un divanetto una dose di hashish.



Sempre a Seregno, durante una verifica dentro un noto pub di Seregno il cane “Ocsi” ha individuato un cliente 25enne che, controllato, è stato trovato in possesso di hashish e marijuana per uso personale e per questo segnalato alla competente autorità amministrativa.



A Seveso, i militari della locale stazione CC hanno proceduto alla chiusura temporanea di un bar poiché ripetutamente inottemperante alle prescrizioni in tema di controllo della certificazione verde. Nei confronti dello stesso erano state contestate analoghe violazioni anche nei giorni scorsi.



Anche a Meda, sono state riscontrate violazioni in tema di accesso irregolare e omesso controllo della certificazione verde con sanzioni elevate sia nei confronti del gestore che della clientela.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SBAGLI