Democrazia Liberale: "Basta alle porte girevoli tra politica e magistratura!"


"L’articolo 98 della Costituzione italiana stabilisce che con riferimento a magistrati, militari, forze dell’ordine e diplomatici possano stabilirsi, per legge, limitazioni all’iscrizione a partiti politici. A fortiori, dovrebbe essere proibito, in particolare ai magistrati, di fare politica nelle istituzioni, mentre ancora svolgono le loro funzioni all’interno della magistratura. Bisogna mettere fine alle porte girevoli tra magistratura e politica!" Questo dichiarano in una nota congiunta Enzo Palumbo e Marco Montecchi, rispettivamente Presidente e Segretario Nazionale di Democrazia Liberale, partito politico nato da poco ma che siamo certi farà molto parlare nel prossimo futuro. Non è difficile vedere un riferimento al caso Catello Maresca...

Di Umberto Baccolo.

29 visualizzazioni0 commenti