Dormiva con 65 palline di cocaina tra le molle del materasso: arrestato dai Carabinieri di Vimercate


Bernareggio, i Carabinieri della Stazione di Vimercate arrestano un cittadino marocchino, aveva nel materasso 65 dosi di cocaina.


I militari sono arrivati a lui poiché negli ultimi giorni era stato notato un andirivieni dall'abitazione del 42enne che avevano portato i Carabinieri a sospettare che l’uomo fosse dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti dall'interno della propria abitazione.


Il soggetto aveva occultato all’interno del materasso sul quale dormiva, sette bustine di cellophane contenenti complessivamente 65 “palline” di cocaina per un peso di circa 50 grammi e la somma contante di euro 80 in banconote di vario taglio ritenuta provento dell’illegale attività.


L’uomo veniva dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e trattenuto nella notte presso il comando compagnia, per poi l’indomani mattina essere giudicato con il rito direttissimo, svoltosi dagli uffici di Vimercate in remoto con l’aula del Tribunale del capoluogo brianzolo, conclusosi con la convalida dell’arresto e l’emissione di una misura cautelare per cui il soggetto veniva tradotto presso il carcere di Monza.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti