Enzo Palumbo (DL): addio ad Antonio Martino, icona del liberalismo italiano


"La morte improvvisa di Antonio Martino é una bruttissima notizia. Gli ero molto affezionato, e lo ricordo sin da giovane impegnato nella parte finale della rappresentanza universitaria, e poi prestigioso professore e preside alla LUISS, infine parlamentare e ministro ben più a lungo di Suo Padre Gaetano, icona del liberalismo italiano. Non ho sempre condiviso alcune sue posizioni, ispirate dalla Scuola Monetarista di Chicago di Milton Friedman, e anche il Suo euroscetticismo, ma rendo omaggio alla Sua statura di scienzato dell’economia, coltivata con lucida passione e divulgata con grande capacità dialettica. Se ne va un grande protagonista della politica e dell’economia degli ultimi decenni e lo accompagna il rimpianto dei suoi vecchi amici messinesi e dei liberali italiani, e in particolare di Democrazia Liberale, che esprime alla famiglia le più affettuose e sentite condoglianze unitamente a quelle mie e di mia moglie Ketty, in memoria di un’antica amicizia con tutta la sua famiglia di origine, nel ricordo del fratello Piero e della sorella Carla, che ci hanno lasciato prima di lui. RIP"

lo dichiara Enzo Palumbo presidente di Democrazia Liberale in una nota

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SBAGLI