Fabrizio Cicchitto: "Amendolara su La Verità demolisce deposizione Cantone a Perugia"






"Ci dispiace ma Fabio Amendolara su La Verità fa letteralmente a pezzettini la deposizione del dottor Cantone a Perugia. Da quella deposizione così elusiva e da questa ricostruzione sulla Verità così precisa emerge che Cantone sta in grande difficoltà e sta menando il can per l’aia. Ma pur essendo insieme uomo del Sistema e del regime, anche lui, visto è responsabile di una delle procure più delicate d’Italia perché vigila sulla magistratura di Roma, deve rispondere in modo preciso e non arrampicandosi sugli specchi che si stanno rompendo uno dopo l’altro con grande rumore di vetri rotti. La leggenda di un trojan così affabile intelligente e sensibile che funziona quando ci stanno Cosimo Ferri e Luca Lotti e che si spegne quando sono presenti le mogli dei magistrati per rispierei alle signore fa semplicemente sorridere. Il rispetto del trojan era nei confronti delle signore o nei confronti di Pignatone? Come si vede, più Cantone parla con una crescente reticenza, più gli interrogativi aumentano."

1 visualizzazione0 commenti