Fabrizio Sala (Assessore Regione Lombardia) a Spraynews: "Importante dialogare con SIM Carabinieri"


Spraynews venerdì sera alle 20,30 ha seguito la costituzione della Segreteria di Milano del SIM Carabinieri, che ha visto tra gli ospiti alcune figure delle istituzioni, tra cui Fabrizio Sala, Assessore per l'Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione in Regione Lombardia. Ne abbiamo approfittato per fargli due domande prima dell'inizio del convegno.


Buonasera Assessore, perché ha deciso di partecipare a questo evento del SIM?


Ho ricevuto un invito in qualità di rappresentante di Regione Lombardia, impegnato nelle Istituzioni.

Penso sia importante, dopo la creazione di questo sindacato così particolare che si appresta ad una battaglia di qualità, che la loro richiesta di colloquio con le Istituzioni sia ascoltata, sono qui per questo: per parlare, per conoscerci, per ascoltare le necessità, per vedere tutti insieme come possiamo migliorare in sé gli addetti all'Arma, che significa di conseguenza migliorare l'efficienza di un corpo che fa tanti sacrifici ogni giorno e capillarmente si trova sui nostri territori.

Quindi è una buona occasione per poter dialogare.


Secondo lei, nella particolarissima situazione di oggi, visto il Covid, quali sono i maggiori problemi che la politica e l'Arma dei Carabinieri assieme si devono trovare ad affrontare?


Occorre una particolare sensibilità nei confronti dei cittadini. Noi viviamo in un paese democratico dove è necessario sempre informare prima di prendere delle decisioni.

Bisogna spiegare alla gente quanto sia importante seguire la scienza.

Questa è la battaglia che le istituzioni hanno in questo momento, compresa l'Arma dei Carabinieri, così come tutte le forze pubbliche. Principalmente loro hanno un compito di informazione e di sensibilizzazione, oltre che ovviamente di controllo.


Di Umberto Baccolo.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti