FDI, ON.LABOCCETTA: TOTÒ’ DIREBBE: “MA CI FACCIA IL PIACERE!”

Con il dovuto rispetto , vorrei solo ricordare alla gentile senatrice Segre, che si sta spendendo nella accesa richiesta rivolta alla Meloni per eliminare la fiamma dal simbolo del partito Fratelli d’Italia, che il suo stesso marito è stato più volte candidato nell’allora Msi (nel 1975 e nel 1979). Aggiungo che nel ‘79, anno della scissione dei moderati che lasciarono il Msi per dar vita a Democrazia Nazionale, Alfredo Belli Paci, marito della Senatrice, rimase al fianco del leader missino Giorgio Almirante. Fino a quando nel Msi militava il marito, questo simbolo non le arrecava alcun fastidio? E dire che all’epoca il logo era la sola fiamma, per cui era difficile non notarla.


Allo stesso modo, fa ridere l’osservazione della Boldrini per cui ci sarebbe nella fiamma tricolore un diretto richiamo al dittatore Mussolini. Avrebbe detto Totò “Ma mi faccia il piacere!”. Cerchiamo di essere seri e di parlare delle cose concrete che realmente interessano agli italiani.


Lo dichiara l’ex deputato di Napoli Amedeo Laboccetta, Presidente di Polo Sud


9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti