Gianfranco Librandi: "Subito aiuto per esercenti discoteche, è settore trainante musica e turismo."



“Fra più colpiti dall’emergenza Covid e dalle chiusure, c’è senza dubbio quello delle discoteche e sale da ballo. È un comparto che occupa molte migliaia di lavoratori, che traina il settore della musica, quello turistico e la ristorazione. Sembra però un settore ignorato da chi preferisce nascondere i problemi anziché affrontarli con pragmatismo. Ogni riferimento all’attuale ministro della Salute è puramente casuale”. Lo dichiara Gianfranco Librandi, deputato di Italia Viva, tra i promotori della lista “Lavoriamo per Milano - I Riformisti”, a sostegno di Beppe Sala.


“Se non si ha l’intenzione di immaginare e costruire protocolli per la Riapertura delle discoteche, come pure si potrebbe fare, allora queste attività vanno immediatamente risarcite con il decreto Sostegni bis”, prosegue Librandi. “C’è un emendamento in tal proposito al Sostegni bis, mi appello al governo perché dia parere favorevole e perché non limiti il sostegno sotto insensate soglie di reddito che escluderebbero proprio quanti svolgono questa attività in modo prevalente. Stiamo lavorando perché gli esercenti di sale da ballo e discoteche siano adeguatamente aiutati - conclude l’esponente di IV - come contropartita di una chiusura loro in posta e che non sempre è stata razionale nel corso di questi 15 mesi di pandemia”.

1 visualizzazione0 commenti