Intervista Esclusiva SprayNews.it a Giorgio Mulè Forza Italia, sottosegretario alla Difesa

“A Salvini e Meloni diciamo: stiamo con i vaccini, perché stiamo con la vita”



Mulé, il quotidiano “Il Foglio” ha chiesto ai leader politici di sottoscrivere questo appello: “Invitiamo ogni cittadino a vaccinarsi senza esitazioni”. Tutti i leader, a partire da Silvio Berlusconi, hanno aderito all’iniziativa, con due sole eccezioni. Matteo Salvini non ha risposto, Giorgia Meloni sì, ma aggiungendo distinguo e limitazioni. Insomma, sui vaccini il centrodestra non la pensa esattamente allo stesso modo. E’ così?


La risposta è semplice, premette il sottosegretario alla Difesa rispondendo a SprayNews. Noi dubbi non ne abbiamo. Non li avevamo prima e non li abbiamo neanche adesso. Per quanto ci riguarda, è la reiterazione di un impegno, che avevamo preso e che ribadiamo. Siamo dalla parte dei vaccini, perché siamo dalla parte della vita e su questo non c’è né schieramento né politica che tenga e neppure un vincolo di coalizione. C’è solo un vincolo con la verità, con la difesa della vita e con la scienza.


Quindi, mi conferma che le posizioni sulle vaccinazioni sono diverse?


Non mi importa se sono diverse. Ho la mia posizione e non voglio né evangelizzare né convincere nessuno. La nostra posizione questa era e questa rimane.


Quanto è importante aderire all’appello e vaccinarsi?


E’ fondamentale perché soltanto con le vaccinazioni si può riuscire a tener lontano la gente dalle terapie intensive e dagli ospedali.


di Antonello Sette

2 visualizzazioni0 commenti