Luca Palamara: "Grande affetto dal territorio."

"Aprirò segreteria permanente per contatto diretto con elettori."




"Questa prima esperienza di campagna elettorale coi cittadini mi sta dando moltissimo. E spero nel mio piccolo di essere riuscito in queste tre intense settimane a portare il mio contribuito anche a loro. Continuerò a portare la mia esperienza porta a porta nel territorio per rappresentare i cittadini, ascoltare le loro necessità, le loro ansie, e farmi portavoce delle loro aspettative e a interagire con tutti coloro che - indipendentemente dai partiti che voteranno alle elezioni amministrative - sapranno costruire con me un percorso per fare in modo che il collegio di Primavalle, - da Casetta Mattei a Corviale, da Monte Spaccato a Boccea, da Gianicolense, a Bravetta a Pisana, da Trionfale a Casalotti all’Aurelio - sia e rimanga centrale nel dibattito politico italiano. Perché la giustizia va declinata. Dalla giustizia sociale ai temi del carceri alla riforma della giustizia a partire dalla problematica della carcerazione preventiva. Una esperienza entusiasmante. Se verrò eletto come spero, rimarrò sul collegio, aprendo una segreteria permanente come si faceva ai tempi in cui i rappresentanti rimanevano a contatto coi loro elettori"

4 visualizzazioni0 commenti