Nella relazione di Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia.



Non posso che condividere ogni singola parola di Enrico Letta. Il PD ha le idee chiare, soprattutto nelle politiche green, e ha tutti i presupposti per diventare il vero grande laboratorio di programmazione ambientalista del nostro Paese. Stiamo affrontando una grande emergenza sanitaria e finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel. Lo stiamo facendo come Paese coeso e sviluppato, ma anche grazie alle scelte dei governi che hanno visto il Partito Democratico protagonista. La seconda grande sfida che coinvolge l’uomo è quella del contrasto all’inquinamento. Non è più tempo di rimandare e li linee guida internazionali rappresentano la strada maestra da percorrere. Nelle parole di Enrico Letta oggi c’era l’Italia progressista e fortemente europea. Un’Italia dei cittadini che vogliono contribuire a una svolta epocale; un vero e proprio cambio di paradigma che metta il benessere della terra al centro di ogni scelta e al primo punto dell’agenda di governo e di ogni organizzazione centrale e periferica. Il PNNR sarà la vera grande occasione del nostro tempo ma perché ciò avvenga dovremo saper coniugare gli investimenti in azioni per il miglioramento delle condizioni ambientali. Questo vorrà dire rispetto per se stessi e per le generazioni future. A Enrico Letta giunga il mio ringraziamento in qualità di membro della direzione nazionale del Partito Democratico. In Italia si respira una nuova consapevolezza della politica e il PD saprà cogliere questa occasione per traghettare il Paese nell’Europa delle giustizie sociali e del Green Deal.




Mauro Buschini.



Consigliere della Regione Lazio e Membro della Direziona Nazionale del PD

1 visualizzazione0 commenti