Per fuggire al controllo dei Carabinieri forza le sbarre del passaggio a livello: sfiorata tragedia

L’uomo in fuga scende dalla macchina per attraversare di corsa il passaggio a livello ma l’auto con il cambio automatico lo insegue insieme ai carabinieri.

Arrestato un 35enne: durante la fuga aveva lanciato dalla macchina una confezione di riso che in realtà conteneva un blocco di eroina

I Carabinieri della Radiomobile di Desio, hanno arrestato un 35enne di Bovisio Masciago, per resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Alle 23 circa, i Carabinieri notano un’auto sospetta che si aggira per le vie di Cesano Maderno, con a bordo solo il conducente, a cui intimano di accostare.

In risposta, l’auto accelera repentinamente tentando di seminare la Gazzella e contestualmente lancia dal finestrino una confezione di riso.

Durante la fuga l’auto, incontra un passaggio a livello con le sbarre già abbassate, ma nonostante il rischio che in quel momento stesse per sopraggiungere il treno, decide di forzarlo: le sbarre vengono divelte dall’auto che, a causa del cambio automatico, continua a marciare anche senza conducente.

Il fuggitivo non si arrende, tentando la fuga a piedi ma viene definitivamente raggiunto e bloccato.

I Carabinieri riescono anche a recuperare la confezione di riso lanciata dall’uomo, e scoprono che all’interno era nascosto un blocco di eroina di 500 grammi.

E’ così scattato l’arresto per l’uomo, tra l’altro già sottoposto all’affidamento in prova per una precedente condanna per traffico di stupefacenti, che si trova ora ristretto in carcere a Monza in attesa di essere interrogato.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SBAGLI